Ti lasciai

Ti lasciai con rabbia,
col male della nostalgia a divorarmi.
Ti lasciai con dispetto,
matrigna avara di lavoro.
Ti lasciai con affetto,
col proposito di tornare.
Ti lasciai col timore
Del tremar della terra,
là dove ero diretta.
Arrivò l’alluvione …
Mi cacciasti per salvarmi,
aspra madre terra.

Annalisa Soddu 24 novembre 2013
Dedicata alla mia amata Sardegna, dopo l’alluvione del 19 novembre 2013

TwitterGoogle+EmailWhatsAppTumblrStumbleUponPinterestLinkedInRedditFacebookBlogger PostCondividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *